Un fantastico – ed utilissimo – post del mio amico Stefano di Roma Gratis, che ci stila un itinerario perfetto per visitare Roma in un solo giorno. Per chi ha poco tempo e non vuole dimenticare nessuno dei monumenti più celebri ed affascinanti della città.

Roma è una città meravigliosa ricca di fascino come nessun’altra capitale del mondo. Solo Roma, infatti, può vantare così tanti monumenti, piazze, fontane, musei di tale importanza storica e artistica.

Proprio per via di questa abbondanza di luoghi di interesse da visitare non sempre è facile organizzare un tour della città progettando un itinerario che permetta di ammirarne i lughi più belli.

Insomma il dilemma è sempre il solito: avendo pochi giorni a disposizione cosa scelgo di vedere e cosa mi conviene tralasciare?

Quello che voglio proporti oggi è un itinerario di una giornata che ti farà faticare (molto) ma che ti permetterà di dare uno sguardo ad alcuni degli angoli più belli della città di Roma.

Non resta che partire! Cominciamo la nostra visita della città da Circo Massimo, facilmente raggiungibile utilizzando la metropolitana (linea B). Ancora oggi emoziona tantissimo ammirare le dimensioni di questa opera lunga circa 620 metri,  capace di contenere qualcosa come oltre 300 mila persone come nel caso dell’ultimo Europride 2011.

Dal Circo Massimo puoi riprendere la metro B e raggiungere in pochissimi minuti (dista una sola fermata) il Colosseo che vale la pena visitare anche internamente: l’entrata costa 12 euro (7,50 euro per i cittadini europei tra i 18 e i 24 anni e gratis per i minorenni) ma ne vale la pena visto che si tratta di uno dei monumenti più importanti del mondo! La visita guidata dura circa 2 ore e permette di ammirare il secondo e terzo anello e i suggestivi sotterranei della struttura.

Una volta terminata la visita si può percorrere a piedi Via dei Fori Imperiali (o a scelta si può prendere un autobus) per raggiungere la vicinissima Piazza Venezia, punto strategico della città perchè situata al centro di molti punti di interesse. Da Piazza Venezia, dopo aver fatto qualche foto al Vittoriano e all’Altare della Patria, si può imboccare Via del Corso, una delle vie principali del centro storico. Qui si possono trovare numerosi negozi di marchi molto noti, quindi, puoi anche fare un po’ di shopping all’occorrenza.

fontana di trevi RomaAll’altezza di Via delle Muratte si può girare a destra e percorrendo la strada si arriva fino alla splendida Fontana di Trevi! Giusto il tempo di fare qualche foto e di lanciare una monetina per esprimere il desiderio, come vuole la tradizione, che già è ora di rimettersi in cammino verso Via del Tritone per raggiungere un’altro luogo simbolo della città: Piazza di Spagna.

Al centro della piazza, proprio davanti alla famosa scalinata di Trinità dei Monti, è possibile ammirare la meravigliosa Fontana della Barcaccia del Bernini. Qui potete dare sfogo alla vostra voglia di fare foto sempre se i tanti turisti che affollano la piazza ve lo consentiranno!

A questo punto credo che si sarà fatta l’ora di recuperare un po’ le forze con un buon pranzo! Il mio consiglio, se hai intenzione di fare un pasto veloce ed economico, è quello di scegliere un fast food o un ristorantino tra quelli che propongono il classico menù turistico a prezzo fisso (in entrambi i casi se ne trovano diversi sia sulla piazza che nelle vie adiacenti).

castel sant'angelo roma

Il pomeriggio va dedicato all’ultima tappa della nostra visita: San Pietro e Castel Sant’Angelo. Per raggiungerli da Piazza di Spagna hai due possibilità: o li raggiungi a piedi cogliendo l’occasione per passeggiare per le vie di Roma, oppure puoi utilizzare l’autobus linea 117 fino a Piazza Venezia, per poi prendere la linea 40.
Una volta arrivati il mio consiglio è quello di visitare subito la Basilica di San Pietro (che chiude alle 18, o alle 19, a seconda del periodo dell’anno) dedicandole tutto il tempo che vuoi. Castel Sant’Angelo, infatti, può essere tranquillamente visitato solo nella sua parte esterna magari scattando ancora qualche foto ricordo.

Per la serata, se hai ancora energie, ti consiglio di spostarti nella vicina zona di Trastevere dove potrai trovare un’infinità di ristoranti tipici romani (come il famoso “La Parolaccia“) ma anche pub e locali notturni.

Certo questo non è che un itinerario base da fare in una sola giornata… ancora non hai visto praticamente nulla di Roma ma il resto te lo riservo per un’altra occasione ;)